Omelia nella Messa della Veglia pasquale, Cattedrale. Ugento, 3 aprile 2021

Cari fratelli e sorelle,l’annuncio pasquale “Cristo è risorto” risuona da millenni, ma rimane sempre nuovo econtemporaneo a tutti tempi. I misteri della fede non mutano con il passare dei secoli perché sonofissi nell’eternità. Le condizioni storiche, tuttavia, li presentano nella loro attualità, tanto dasembrare fatti apposta per illuminare il presente...

Continua a leggere

Omelia nella Messa del giorno di Pasqua, Cattedrale, Ugento, 4 aprile 2021

Cari fratelli e sorelle,nella veglia di Pasqua il canto dell’Exultet ha ripetuto più volte le meraviglie della notte pasquale,in quanto memoria della notte della creazione e della notte dell’esodo. La risurrezione di Cristo èla luce che irrompe nell’oscurità della notte. Nessuno è testimone dell’evento più rivoluzionariodella storia. Dio sceglie il...

Continua a leggere

Omelia nella Messa della terza domenica del tempo ordinario, la “domenica della parola”, Cattedrale, Ugento, 24 gennaio 2021

Cari fratelli sorelle,la liturgia di questa domenica è iniziata con un rito particolare: i due lettori hanno portatoprocessionalmente il Lezionario e hanno sostato davanti all’altare; ho dato loro la benedizione epoi sono andati all’ambone per proclamare le letture. Abbiamo voluto così significare che questa è“la domenica della parola di Dio”....

Continua a leggere

Omelia nella IV domenica del tempo ordinario, memoria di S. Giovanni Bosco, parrocchia S. G. Bosco, Ugento 31 gennaio 2021

Cari fratelli e sorelle, sappiamo bene che stiamo vivendo un tempo difficile con tanti problemi che dobbiamo affrontare. In quanto credenti in Cristo, dobbiamo vivere il tempo della tribolazione senza lasciarci guidare da considerazioni umane, ma facendoci ammaestrare dalla Parola di Dio. Oggi abbiamo ripetuto: «Fa che ascoltiamo, Signore, la...

Continua a leggere

Appello di Mons. Angiuli al Territorio. Uno sforzo comune per superare la crisi. Gazzetta 26 gennaio 2021

<<Uno dei problemi più urgenti da affrontare dopo la nebbia della pandemia è lo spopolamento del territorio>>. L’appello arriva dal vescovo della diocesi di Ugento. Santa Maria di Leuca, monsignor Vito Angiuli, che nel corso della recente festa di San Vincenzo (patrono della diocesi) ha voluto soffermarsi su alcune crisi...

Continua a leggere