Ancora nessun commento

Scuola di formazione teologico-pastorale – anno 2021/2022

La prossima e oramai imminente riapertura della Scuola diocesana di Formazione Teologico-Pastoralesarà accompagnata da una importante novità: il Vescovo Vito ha nominato don Michele Ciardo nuovo vice-direttore della Scuola. Auguriamo a don Michele un servizio fecondo e generoso e ringraziamo don Rocco Frisullo, già vice-direttore, per la sua opera intelligente e qualificata. Gli ultimi due anni, funestati dalla pandemia, hanno reso piuttosto impervio il percorso formativo della Scuola, le cui attività sono sospese da diverso tempo.
Sebbene l’attuale fase di emergenza sanitaria non sia ancora conclusa, vi sono tutti i presupposti per una ripresa in presenza dell’iter formativo. Si renderà ancora necessaria, tuttavia, l’osservanza scrupolosa di alcune regole fondamentali: sanificazione degli ambienti, distanziamento di almeno 1 mt. e uso delle mascherine. Sarà inoltre consentito l’accesso a Scuola solo ai possessori di Green Pass. All’interno di questo dépliant, come da tradizione, sono indicate tutte le informazioni utili per conoscere il piano generale degli studi e iscriversi al percorso formativo della Scuola, la cui durata si sviluppa nell’arco di un quadriennio. Durante il I anno, attraverso una pluralità di approcci, gli studenti sono introdotti allo studio delle discipline teologiche di base; il II e il III anno sviluppano due principali temi teologici: il mistero di Cristo e il mistero della Chiesa. Il quarto anno, infine, si caratterizza per una maggiore attenzione agli ambiti dell’azione pastorale mediante differenti percorsi tematici.
Invito tutti i sacerdoti ad essere i principali promotori delle attività della Scuola, incoraggiandone l’adesione di religiosi, laici e operatori pastorali.
La Vergine Maria de finibus terrae e San Vincenzo, protettore della diocesi, accompagnino e incoraggino l’impegno di tutti, docenti e alunni.

Il Direttore
don Marco Annesi