Ancora nessun commento

Messaggio 11 marzo 2020

Carissimi,
in questi giorni quaresimali, intendo raggiungevi con un breve pensiero che vi accompagni nel vostro
cammino spirituale e vi aiuti a riflettere sul significato della Pasqua. Oggi, ci soffermiamo su questo aspetto:
la Pasqua come passione. Un gruppo di Padri della Chiesa, come Melitone di Sardi, Ireneo, Ippolito,
Tertulliano, collegano il termine pascha con il verbo greco páschein che significa soffrire. Il riferimento è
alla passione (páthos) di Cristo. In lui, è riassunta tutta la sofferenza del mondo. La passione di Cristo è la
passione dell’uomo. Leggiamo così la sofferenza che sta procurando il coronavirus.