Mons. Vito Angiuli – Don Tonino Bello visto da vicino

Il 20 aprile 1993 moriva il “vescovo degli ultimi”. «Era un sognatoreappassionato di Dio e della vita», spiega mons. Vito Angiuli che ha raccolto gli scritti,finora inediti, del periodo antecedente l’ordinazione episcopale, «il suo “sogno”,maturato nella terra d’origine e vissuto anche oltre, era quello di una fede che siincarna e...

Continua a leggere