Con don Tonino gli auguri “scomodi” anche a Pasqua

Articolo apparso in “Nuovo Quotidiano di Puglia-Lecce”domenica 31 marzo 2024, pp. 1 e 27. A Natale, molti citano gli auguri scomodi di don Tonino Bello. Anch’io, a Pasqua, festa della vita che vince la morte, riformulo i suoi auguri scomodi, richiamando alcune verità ignorate del suo insegnamento. Si dimentica, infatti, che egli...

Continua a leggere

I segni del mistero

Articolo in AA.VV., Passione. Pasqua in Puglia: i riti, i luoghi, le tradizioni, Supplemento a “Nuovo Quotidiano di Puglia”, venerdì, 22 marzo 20124, pp. 13-29. La Pasqua: il nome, i riti, i simboli, i pii esercizi  Parlare di Pasqua significa necessariamente immergersi in una realtà che appartiene a tutti, credenti e non credenti,...

Continua a leggere

Bisogna fiorire nel giardino in cui siamo stati piantati

Intervista a cura di Luana Prontera, pubblicata in Caritas Diocesana, Intrecciati tra memoriae futuro. I vostri anziani faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni, UniversalBook, Cosenza, dicembre 2023, pp. 9-12. Nel contesto culturale odierno, l’anzianità è una fascia d’età che viene sempre di più esorcizzata. Nessuno vuole essere definito vecchio oppure anziano. Secondo...

Continua a leggere

Vivere sempre (oltre Natale) «come se Dio ci fosse»

Articolo del Vescovo apparso su “Nuovo Quotidiano di Puglia – Lecce”giovedì, 21 dicembre 2023, pp. 1 e 27. Il Natale viene ogni anno con tutta la sua magia: festa di luci, stelle luminose, alberi addobbati, canti struggenti, presepi viventi, cortei dei magi. Certamente, i segni esterni sono belli. L’importante è che...

Continua a leggere

Madre Teresa, don Tonino e “l’errore” di Barbero

Articolo del Vescovo apparso su “Nuovo Quotidiano di Puglia – Lecce”mercoledì 13 dicembre 2023, pp. 1 e27. Don Tonino Bello è un santo del Medioevo? L’interrogativo potrà sembrare un po’ bizzarro. A me, però, è balzato subito alla mente, dopo aver ascoltato l’intervista televisiva al professor Alessandro Barbero e aver letto l’articolo...

Continua a leggere

È bello formare con Cristo la turba dei risorti

V. Angiuli, Lettera inedita di don Tonino Bello ai consacrati e alle consacrate, in “Testimoni”, 6 /2023, pp. 10-13.  Cari consacrati e consacrate, sono passati trent’anni dal mio dies natalis. Ora vivo con Cristo e vi confermo che, quando «saremo entrati in Cristo, in lui, con lui, per lui, ci siederemo “all’interno” della...

Continua a leggere