Ancora nessun commento

Auguri insoliti nel ricordo delle parole di don Tonino

La festa cristiana del Natale annuncia il meraviglioso parto della Vergine Maria e l’avvenimento, semplice e inaudito, della nascita di Gesù Bambino. A coloro che vogliono incontrarlo e festeggiarlo, gli angeli indicano un segno di riconoscimento: «Troverete un bambino avvolto in fasce e deposto nella mangiatoia» (Lc 2,12). Senza Gesù Bambino, il Natale è una festa vuota. Solo Cristo, Verbo incarnato, rivela il mistero dell’uomo. Don Tonino Bello soleva dire che Gesù Bambino ci offre qualcosa di straordinario: il senso della vita, il gusto dell’essenziale, il sapore delle cose semplici. Senza di lui, la nostra umanità rimane incompiuta e diventa un enigma a se stessa.